Categorie
News

Diventare hosting reseller può davvero far svoltare la tua agenzia?

Questa è una domanda da un milione di dollari e che spesso ci viene fatta. Con questo articolo proveremo a rispondere, portando alla tua attenzione un paio di dati estremamente importanti per fare una prima valutazione.

Che tu sia una Web Agency o un’Agenzia di Comunicazione, o semplicemente un freelance che si occupa di sviluppo web, hai certamente molti siti da gestire. Scegliere di diventare un Hosting Reseller per i tuoi clienti è sicuramente una scelta strategica per la tua attività.

Una scelta strategica non è detto che sia sempre la scelta che ti fa “svoltare” e aumentare di un paio di zeri il fatturato, ma se fatta con le giuste accortezze può cambiare sicuramente il tuo modo di lavorare e può permetterti di guadagnare molto di più.

Cosa devi fare per diventare hosting reseller in Italia per dare veramente un boost alla tua attività?

Vediamole insieme.

Come scegliere il giusto fornitore per diventare hosting reseller

La quantità di competenze tecniche necessarie per pubblicare e manutenere un progetto online sono molteplici e ognuna si concretizza in una lunga serie di task da assolvere in tempo relativamente breve.

Il primo consiglio è di diffidare dai web-panel che ti fanno fare tutto da solo e con 2 click: è vero che la maggior parte dei siti web funzionerà con “impostazioni standard”, ma perché accontentarsi?

Ogni progetto web è diverso, per questo è indispensabile scegliere un hosting che offra un servizio personalizzato, che dia valore al tuo lavoro ed al progetto che hai realizzato per il tuo cliente, e che possa crescere “su richiesta” insieme a lui quando avrà finalmente successo.

Ne consegue che se vuoi diventare un reseller hosting e non possiedi tutte le competenze necessarie per gestire il servizio, oppure non hai tempo per eseguire tutte le relative task, sicuramente avrai bisogno di trovare un provider che possa fare operazioni al posto tuo o dei tuoi collaboratori.

Se in alternativa dovessi assumere un tecnico specializzato in “hosting”, quanto ti costerebbe? Siamo in Italia, quindi è una domanda retorica perchè la risposta è sempre la stessa: una valanga di soldi!

Se invece ti affidi ad un partner esterno specializzato potresti risparmiare un’enormità di tempo facendo fare tutto a qualcuno che essendo specializzato in questo settore ha molte più competenze e professionalità, così tu potrai dedicarti a realizzare al meglio il tuo prodotto.

Ecco perché noi di Hosting 4 Agency ci siamo organizzati per fare tutto: devi solo dirci cosa ti serve e prepareremo i servizi per te, sia pre-sviluppo, che post-sviluppo, totalmente customizzati e cuciti su misura. Come amiamo definirci, un hosting sartoriale.

Sarà sufficiente scriverci e troverai tutto configurato “come piace a te”, ci basta poco per conoscere e memorizzare le esigenze dei nostri clienti così che possiamo far risparmiare loro un sacco di tempo.

Come evitare i classici problemi dell’hosting management

Solitamente chi ha necessità di gestire hosting di più siti lo fa principalmente in due modi: o subaffittando porzioni di macchine virtuali o macchine virtuali dedicate di altri tuoi fornitori, oppure decide di gestire per conto dei propri clienti spazi su grossi provider come Aruba, Siteground, OVH, Host.it e simili.

In entrambi gli esempi, in caso di problemi la responsabilità di questi sarà comunque di chi si assume l’onere di gestire tecnicamente i server.

In altre parole se anche tu, come immagino, rientri in una di queste due casistiche quando ci sarà un problema tecnico, (e non è una questione di “se” ma di “quando”), il tuo cliente se la prenderà proprio con te che gli hai realizzato il sito e non con il fornitore che gli hai suggerito o semplicemente con cui hai configurato il servizio hosting per lui.

In pratica non importa se il tuo cliente non sta pagando te per lo spazio sul server, l’unica persona che contatterà sarai sempre e comunque tu e ti farà perdere un sacco di tempo, nonostante avessi optato per questa scelta proprio per affrancarti da queste responsabilità. 

Ed allora, come fare per evitare questi problemi di hosting management?

Semplicemente non puoi se continui a fare tutto da solo, optando per una delle due soluzioni descritte sopra.

L’unico modo è cambiare radicalmente approccio e scegliere un partner che riesca a farti fare reselling e a toglierti le castagne dal fuoco, quando stanno per bruciarsi.

Con il programma partner di Hosting 4 Agency ti forniamo un servizio White Label, che ti permetterà di dire ai tuoi clienti che il fornitore di hosting sei tu, ma nella realtà sarà gestito in toto da noi, senza che tu debba avere più pensieri.

Cosa serve conoscere per essere un buon hosting reseller?

Le operazioni necessarie per avviare e gestire un progetto web sono molte:

  • registrazione del dominio
  • configurazione del DNS
  • predisposizione servizi di hosting e creazione pacchetto web
  • predisposizione servizi di posta e creazione mail
  • generazione utente FTP
  • predisposizione servizi database
  • generazione utente MySQL
  • installazione CMS
  • dopo lo sviluppo poi dovrai effettuare la pubblicazione del sito
  • aggancio ai motori di ricerca
  • analisi post-pubblicazione delle performance ed ottimizzazione “per il SEO”

Se vuoi fare hosting reselling alla maniera “tradizionale” (uno dei due casi descritti nel paragrafo precedente) devi necessariamente conoscere come fare ogni singola operazione di quelle appena elencate.

A meno che tu non decida di affidarti ad un partner che sappia assolvere a tutte queste task per tuo conto, mentre tu ti dedichi a fare altro. La brutta notizia è che di partner così non ce ne sono in giro, la buona notizia è che Hosting 4 Agency nasce proprio perchè mancava questo tipo di partner per le Agenzie Web e Creative, che ad oggi è quasi una “chimera” nel modo dei servizi web per le agenzie.

Ulteriore cosa da sapere quando si è un hosting reseller è come gestire le richieste di assistenza al provider. 

Ti è mai capitato di avere un problema con il tuo attuale hosting, e di non riuscire in nessun modo a contattarlo? Sicuramente SI, perché è quello che ci confermano tanti di quelli che oggi sono diventati nostri clienti e per quanto abbiamo potuto sperimentare noi stessi sulla nostra pelle, questo è un problema molto comune.

Del resto il fornitore hosting online una volta che ha fatto il suo lavoro (affittarti uno spazio web) ha finito ed eventuali problemi futuri sono solo tuoi e non di certo suoi. 

Pensa se il problema fosse grave ed urgente… pensa a cosa potrebbe succedere se il sito di un tuo cliente, magari un e-commerce che riceve molti ordini giornalieri, dovesse piantarsi perché il server si è “sminchiato” (termine tecnico sempre efficace per queste situazioni)?

Ogni momento che passa il tuo cliente perde dei soldi e tu non sai come fare per rimettere tutto a posto in tempi brevi… una tragedia!

Per essere un buon reseller ciò che va fatto è sapere bene come gestire queste situazioni, il problema è che per arrivare a questo tipo di competenza è necessario aver fatto per anni solo questo lavoro.

Per tua fortuna noi di Hosting 4 Agency abbiamo proprio questo tipo di esperienza, sono anni che gestiamo l’hosting di migliaia di siti web e sappiamo come gestire ogni fornitore e ogni situazione, anche perché possiamo dire di averle viste tutte (o quasi). In altre parole il nostro servizio hosting è completo di tutta una serie di servizi di assistenza che ti permetteranno di fare reselling senza dover sapere necessariamente come gestire certe situazioni. 

Giusto per darti un esempio di ciò che intendiamo noi come “Buon Servizio Hosting”: se un tuo cliente dovesse necessitare di una tele-assistenza per la configurazione della casella di posta nel suo computer, lo possiamo fare noi per tuo conto, senza alcun problema, perché siamo organizzati per farlo. 

Così facendo la percezione del tuo cliente sarà che gli stai risolvendo un problema e gli stai dando un’assistenza da 10 e Lode anche per queste sciocchezze che per lui hanno un enorme valore.

Quindi fare il reseller di hosting conviene?

La risposta di base è SI, ma solo a certe condizioni. Senza un buon partner in grado di capire a pieno le esigenze di un’agenzia come la tua, diventa solo una rogna essere reseller. I problemi aumentano, i costi pure, e i guadagni inevitabilmente si abbassano.

Se stai davvero valutando di diventare hosting reseller, non gettarti nella mischia facendo lo stesso errore di moltissime agenzie. Noi di Hosting 4 Agency possiamo aiutarti a guadagnare davvero rivendendo l’hosting e sollevandoti da una marea di problemi tecnici a cui non dovrai più pensare.

Il primo passo è semplicemente fare una prova gratuita del nostro servizio, in tempi brevissimi e senza spese potrai toccare con mano il nostro servizio e capire effettivamente quanto possa esserti utile una gestione intelligente dell’hosting.

Contattaci subito per avere 1 Mese di Prova Gratuita su un sito a tua scelta e ti daremo tutte le informazioni necessarie.

Il cliente soddisfatto è la migliore strategia di business
Michael Le Boeuf